Bulldog francese standard

CUCCIOLI DI BULLDOG FRANCESE

Se volete che il musetto schiacciato e le orecchie tese di un adorabile bulldog francese vi facciano le feste ogni volta che tornate a casa, I cuccioli di Carlotta è l’allevamento che fa per voi; qui ci occupiamo di far incontrare i nostri cuccioli con delle famiglie che siano pronte ad amarli. 

Socievole, giocherellone e affezionato ai bambini, il bulldog francese vi aspetta per rallegrare le vostre giornate; di seguito forniamo qualche informazione utile per gli appassionati.

L’aspetto

Molossoide di piccola taglia, possente e compatto, il bulldog francese ha il muso corto, le orecchie erette e la coda corta; è un animale attivo e intelligente, per cui presenta una struttura forte, muscolosa e con una solida ossatura.

Il carattere

Il bulldog francese è una cane particolarmente affettuoso e attaccato al padrone; buono e tranquillo, è capace di trasformarsi in un perfetto cane da difesa nel caso in cui percepisca del pericolo per la sua famiglia. Sveglio e attivo in inverno, in estate soffre particolarmente il caldo, ed è quindi consigliabile tenerlo al fresco, in tranquillità. Il bulldog francese è un ottimo cane da appartamento, allegro ma non invadente, e sempre attento a ciò che gli succede attorno.

L’alimentazione

È importante che il bulldog francese segua una dieta equilibrata, assumendo la giusta quantità di nutrienti: se opterete per il cibo fresco, dovrete fare attenzione a preparare ogni giorno cibi completi, con il giusto apporto di ogni nutriente; il cibo secco, d’altra parte, è preparato in modo da essere già perfettamente equilibrato dal punto di vista dei nutrienti. Anche in questo caso però occorre fare molta attenzione agli ingredienti e leggere attentamente le etichette anche per evitare gli antiossidanti chimici, che potrebbero causare carcinomi al vostro cucciolo.

Come educarlo

Il cucciolo di bulldog francese è allegro e festoso, ma il suo inserimento nella nuova famiglia va aiutato abituandolo al contatto il più possibile; va poi educato alle gerarchie familiari, per consentirgli di superare la sua naturale testardaggine: ciò può essere ottenuto facendolo sempre mangiare dopo di noi, o non acconsentendo sempre subito a ogni sua richiesta. Un’educazione di base farà sì che il nostro cane sia tranquillo e obbediente, ma anche che si instauri un rapporto di fiducia fra cane e padrone.

Spazzolatura e coccole

Una pulizia accurata è indispensabile per il bulldog francese, soprattutto nei mesi più caldi: sul mantello, nelle orecchie o tra le rughette del viso potrebbero annidarsi germi e batteri nocivi. Il bagno va eseguito con moderazione, con detergenti neutri e in acqua non troppo calda; dopo dovrete asciugare molto bene il vostro cucciolo con un asciugamano apposito, soprattutto in inverno. Atri accorgimenti sono la spazzolatura, il controllo e la pulizia delle orecchie e delle rughe sotto gli occhi, oltre che di piedi, denti e della parte attorno alla coda.

I pericoli

Il bulldog francese non presenta particolari problemi di salute, ma occorre comunque prestare attenzione alla conformazione fisica tipica della razza che potrebbe causare, ad esempio, problemi di respirazione nei mesi più caldi; da evitare anche i salti in verticale o movimenti simili, per non sovraccaricare le articolazioni. In più, è buona norma tenere d’occhio i problemi di salute più comuni nei cani come zecche, pulci, zanzare, o infezioni parassitarie e malattie dermatologiche di vario tipo.

Per informazioni sui nostri cuccioli di bulldog francese, scriveteci tramite il modulo di contatto

Share by: